TRASFERIRE FILES TRA IPHONE e MAC


 

fonetransiPhone MAC Transfer


FONETRANS per Mac rappresenta oggi il miglior software sul mercato in grado di trasferire facilmente e velocemente qualsiasi file (foto, video, canzoni, sms, contatti) dal tuo iPhone su Mac e viceversa da Mac sul tuo iPhone.

Oltre a trasferire esso consente anche di convertire quei files che altrimenti non sarebbero supportati e letti da iPhone..

Di seguito i pochi e semplici passaggi da seguire per effettuare il trasferimento dei files tra iPhone e il tuo Mac:

SCARICA FONETRANS PER MAC (programma per Mac OS X in versione demo)

Di seguito il dettaglio delle cose che potrai fare con Fonetrans per Mac:

  • iPhone to PC transferTrasferimento da iPhone su Mac
     Trasferisce mp3, video, foto, contatti, SMS da iPhone sul tuo Mac con pochi click..
  • PC to iPhone transferTrasferimento da Mac su iPhone
    Trasferisce mp3, video, foto dal tuo Mac sul tuo iPhone con massima velocità di trasferimento.
  • iPhone to PC transferAlternativa a iTunes
    Fonetrans per Mac può importare video e audio iPhone da iTunes sul tuo Mac.
  • PC to iPhone transferRende il tuo iPhone un hard disk esterno
    Gestisci il tuo iPhone come se fosse un hard disk portatile.

 

Screenshot del programma (schermata iniziale):
interface[1]


Sulla sinistra vedrai le directory presenti sul tuo iPhone. Selezionando ad esempio la cartella "MUSIC" potrai visualizzare tutte le canzoni contenute nel tuo iPhone e a quel punto ti basterà selezionarle per poi esportarle sul tuo Mac. In basso ci sono diversi pulsanti ognuno dei quali ha una funzionalità: c'è il bottone per l'esportazione dei files su Mac, quello per importare i dati da Mac su iPhone e quello per trasferire i files su iTunes.

Con questo programma potrai trasferire sul tuo iPhone anche video e film DVD in quanto è in grado di convertirli opportunamente prima del trasferimento! Supporta iPhone 3G, iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5/5S/5C, iPhone 6/6S/6S Plus, iPhone 7, 7 Plus, ecc...

 

 

comments powered by Disqus